MurloCultura 2021 - Nr. 1-2

Dove eravamo rimasti?

di Martina Anselmi

NOVITA' DALLA BIBLIOTECA

Il nuovo scaffale per i libri in lingua della Biblioteca Comunale di Murlo"Dove eravamo rimasti?", così viene da domandarsi rispetto all'ultima volta che abbiamo dato notizie della Biblioteca, nella primavera 2020. In quell'occasione eravamo in zona rossa e non era possibile accedere ai locali della Biblioteca, anche se il servizio di prestito è rimasto sempre attivo. Dal 6 agosto è di nuovo possibile entrare in Biblioteca con "green pass", ma il prestito è comunque garantito a tutti senza accedere all'interno; i bambini fino a 12 anni possono entrare senza limitazioni.
Lasciando da parte le, seppur importanti, questioni pratiche, ci preme qui raccontare alcune novità che ci riguardano. Primo su tutti un incremento "sostanzioso" del nostro patrimonio documentario grazie ai contributi arrivati da più parti (Regione, MIBACT e Comune di Murlo) che hanno consentito di acquistare 337 libri, di cui circa 200 per bambini e ragazzi. Sono stati inoltre scelti testi per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, testi per ampliare il nostro Fondo Natura, molte novità di narrativa italiana e straniera e grandi classici.
E' stata prevista una sezione dedicata ai libri in lingua attraverso la creazione di uno spazio apposito, per la cui realizzazione ringraziamo gli operai comunali che hanno dato egregiamente forma alla nostra idea (la foto lo testimonia!).
Con le "Proposte di lettura" inviate ai nostri utenti abbiamo cercato di promuovere la lettura e stimolare ad approfondire alcune tematiche o semplicemente proporre quello che la nostra biblioteca possiede su un determinato tema: "Giappone e dintorni", "I mille volti delle donne", "La giornata Mondiale della Terra", "La festa della mamma", "Giornata mondiale del libro", "Giornata contro l'omolesbotransfobia", "Giornata mondiale della bicicletta".
Sui nostri social abbiamo celebrato: la giornata mondiale dell'acqua, la giornata mondiale della fauna selvatica, la giornata in ricordo delle vittime innocenti di mafia, la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la giornata mondiale del libro e del diritto d'autore e il Dantedì. Insieme alle altre Biblioteche della rete Redos abbiamo partecipato a #semidimemoria in occasione della Giornata della memoria per condividere le risorse delle biblioteche senesi su questo argomento.
È stato possibile realizzare iniziative in presenza riuscendo così a rispettare alcuni appuntamenti tradizionali della biblioteca come le letture per bambini, il primo appuntamento è stato con "Benvenuta estate!" (agosto 2020 e giugno 2021) per la quale abbiamo invitato i nostri piccoli lettori a portare il proprio telo da mare per mantenere in maniera giocosa la necessaria distanza. Nel mese di settembre abbiamo collaborato all'iniziativa del Circolo Arci di Vescovado "C'era due volte..." dedicata ai cento anni dalla nascita di Gianni Rodari inserita nella campagna Arci NO ROGO nata per celebrare il valore del libro inteso come libera possibilità di espressione di idee e di pensiero, contro ogni censura, che si sarebbe dovuta tenere a maggio. Per entrambe le iniziative ci siamo avvalsi del prezioso contributo di Giulia Fanetti di Straligut Teatro, così come per il tradizionale appuntamento di "M'illumino di meno" la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico promossa dal programma radio Caterpillar-Radiodue, dedicata quest'anno ai "salti di specie" dalla mobilità all'abitare, dall'alimentazione all'economia circolare. La lettura è stata trasmessa in diretta sulla piattaforma sonar.it ed ha avuto come protagonista il libro "Piccola guida per eco-schiappe" (ed. Sinnos) testo ideale per sensibilizzare sulle buone pratiche per la tutela dell'ambiente.
Sul finire dell'estate 2020 c'è stato spazio anche per il ritorno di "Chiedilo agli Etruschi", il gioco a quiz per bambini creato insieme al Museo Etrusco di Murlo e realizzato questa volta in occasione della Giornata degli Etruschi, per la presentazione del libro di poesie "Antologia del sentimento" della murlese di adozione Susanna Benigni e lo spettacolo "Tuscany Folk Jazz. I canti popolari incontrano il jazz" con Francesco Burroni, Joseph Nowell e Marco Iacoboni.
L'autunno 2020 ha consentito anche di ospitare, in presenza, l'ultima fatica di un grande amico della Biblioteca: Massimo Granchi che ci ha fatto conoscere il suo "Il principe delle arene candide", parlandocene insieme ad Annalisa Coppolaro.
Che dire... i tempi trascorsi sono stati complicati ma non ci siamo fermati e neanche i nostri affezionati lettori, che dall'inizio del 2021 al momento in cui vi scriviamo (luglio 2021) hanno preso in prestito già 630 libri ed è per loro e per tutti coloro che verranno a trovarci in futuro che continueremo ad adoperarci per rendere la nostra Biblioteca viva, nonostante tutto!

 

Note
A questa pagina web trovate il link al catalogo unico delle biblioteche senesi e al catalogo PDF della Biblioteca Comunale di Murlo, aggiornato con gli ultimi libri arrivati nel 2021.

 

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526