MurloCultura 2014 - Nr. 3

NOTIZIE BREVI

di Redazione

Una nuova amministrazione per il Comune di Murlo

Una nuova Amministrazione guida da pochi giorni il Comune di Murlo e lo fa, per la prima volta credo, con uno staff giovane e a maggioranza femminile. Due ingredienti inediti che fanno ben sperare per il futuro.
L’entusiasmo che scaturisce naturale dall’animo del giovane nel sentirsi finalmente responsabilizzato, lo porta a doversi misurare soprattutto con se stesso per stabilire fino a qual punto la fiducia conferitagli sia stata giustamente riposta. Si tratta di una verifica quotidiana, per certi versi impietosa se la coscienza è integra e se l’impegno a ben operare prevale su quello di voler bene apparire. Sono tempi difficili quelli che stiamo attraversando con i problemi sul tappeto che si moltiplicano malgrado un impegno che sembra non essere mai abbastanza
L’ Associazione Culturale è ben consapevole di tutto questo e, come accaduto in passato, cercherà di fare la propria parte con lo spirito di servizio di sempre affinché le realtà storico culturali non vadano disperse e venga meno quella memoria che custodisce l’identità del territorio di Murlo
Un augurio quindi di buon lavoro da tutti i componenti la nostra Associazione fiduciosi di adoperarsi per il perseguimento d’intenti comuni nell’interesse e la tutela del luogo ove viviamo. (LS)

 

Radio

Il tempo è impietoso e nella sua inarrestabile corsa non guarda troppo per il sottile portandosi via un’autentica memoria storica del nostro territorio e lasciandosi dietro quel vuoto del quale è sempre più difficile farsi una ragione.
Radio Carli era un personaggio discreto, piuttosto schivo ma, da sincero estimatore di Murlo Cultura, non lesinava mai notizie e aneddoti conservati nella memoria della sua lunga esistenza (vedi l'intervista in Murlo Cultura 5/2009). Più volte mi aveva suggerito “dove andare a curiosare per tirare fuori qualche notizia vera” e quando una volta, parlando della Fontina di Pociano ne magnificavo le qualità, lui guardandomi di sottecchi mi disse: “Si… si… tutto bello… ma c’ha guardato al di la delle strada, nella macchia dove c’erano i lavatoi?” Ricordo che nemmeno mezz’ora dopo ero sul posto per scoprire quello che mi aveva accennato e a fare i rilievi. E così fu per altri luoghi come la fornace di Arsiccioli e la chiesa che non c’è più a Fontanelle. Un peccato davvero non essergli stato più vicino, e non solo per le notizie che poteva dare ma anche per godere di quell’arguzia che, strano a dirsi, i suoi occhi rivelavano ancor più delle sue parole. (LS)

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526