MurloCultura 2016 - Nr. 1

Cultura e natura in un bel fine settimana a Casciano

di a cura della Redazione

EVENTI A MURLO

Tre eventi con protagonisti Cultura e Natura, in realtà facce della stessa medaglia, organizzati dall'Associazione di artisti A.L.I. a Casciano di Murlo. Un fine settimana all'insegna della scoperta delle ricchezze locali, che hanno visto peraltro in entrambi i casi la presenza del Sindaco Fabiola Parenti. Per inaugurare la serie "Un libro al mese", il giorno 18 marzo si è svolta - con un tutto esaurito - la presentazione del libro di Annalisa Coppolaro e Ivan Nannini, RDNP-Racconti da non pubblicare, inaugurando la serie di eventi culturali del weekend, presso la sede dell'Associazione in via del Lagaccio. Grazie agli interventi di Luciano Scali dell'Associazione Culturale di Murlo, del Sindaco Fabiola Parenti, della presidente di A.L.I. Oriella Francini, di Irene Almi del Gruppo di Lettura di Monteroni "Letteralmente Appassionati", che ha intervistato gli autori di Murlo, la serata ha avuto uno svolgimento molto apprezzato dai convenuti per lo scambio diretto e spontaneo. Giunti alla dodicesima presentazione in varie parti d'Italia e in Gran Bretagna, Nannini e Coppolaro hanno raccontato l'origine del libro e dei personaggi spesso autobiografici contenuti nei cinque racconti lunghi realizzati insieme e singolarmente dagli autori e pubblicato dall'editore 0111 Varese. Il libro "RDNP'' dei due autori di Murlo è peraltro il primo libro donato a L'Orto delle idee, con un brevissimo e bel rito in cui le mani dei due autori insieme hanno posto la pubblicazione nel nuovo spazio dedicato alla lettura. Il ciclo di iniziative è poi proseguito il 7 aprile con la presentazione del libro di Massimo Granchi "Occhi di sale". Il fine settimana di marzo di cultura e natura è poi proseguito con un altro evento inedito, la raccolta delle erbe di campo, conoscenza tramandata di generazione in generazione e che rischia di perdersi inesorabilmente. Le erbe spontanee sono buone, ricche di preziosi componenti come vitamine e sali minerali, super economiche e sane, a patto che vengano raccolte in campi nei quali non vengono usati prodotti chimici di nessun tipo, ad esempio campi incolti lontani da strade trafficate e da zone frequentate. Le due "guide" Paola e Licia hanno guidato la raccolta spiegando cosa cercare e le doti di queste preziose erbe. Alla fine una merenda per tutti con ciambellone e prodotti locali a concludere una due giorni di momenti piacevoli in un territorio dove il termine "genuinità" ha ancora un senso.

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526