MurloCultura 2016 - Nr. 3

Voci dal museo

di Diego Vichi

NOVITA' DAL MUSEO

 

Murlo e i murlesi protagonisti, ancora una volta, dal 15 luglio di Bluetrusco, il primo festival dedicato al mondo etrusco, alla seconda edizione. Quest'anno il festival coincide con i cinquant'anni dalla scoperta americana del sito di Poggio Civitate, testimone più unico che raro di un abitato etrusco di VII e VI secolo a.C. I reperti, custoditi gelosamente all'interno dell'Antiquarium di Poggio Civitate, rappresentano direttamente la vita quotidiana dei nostri antenati. Visitando il Museo ci si rende conto di come la divisione dei compiti e gli orari fossero scanditi esattamente come ai giorni nostri. Si lavorava, producendo tegole, acroteri e commerciando ceramica, oggetti in osso, avorio, bronzo e oro. Si pescava, si cacciava e si tesseva. Si banchettava con il servito di ceramiche decorate locali, d'importazione o con serviti da mensa più semplici, ci si prendeva cura del corpo con profumi e balsami e ci si divertiva con il simposio, la caccia al cervo e le corse di cavalli montati a pelo con premio a fine corsa. Si costruivano imponenti edifici come quello principesco di VII e successivamente di VI secolo a.C. adornato da acroteri di varia natura come quello ormai simbolo della gente di Murlo, il "Cappellone", personaggio autorevole, probabilmente simbolo del culto degli antenati, del potere politico e religioso.
La storia si sa, la scrivono i vincenti. Il Museo quindi al centro dell'attenzione e a disposizione dei visitatori come approfondimento culturale o come nuova importante conoscenza. Le proposte, le attività, per avvicinare il pubblico a questo meraviglioso contenitore di storia sono: la visita al Museo, per questo festival arricchito al suo interno dalla mostra "Scavando gli Etruschi" un esposizione delle foto dei primi scavi a Poggio Civitate a cui parteciparono anche i murlesi.
Ogni fine settimana "Lo stile del Symposium", ovvero visita al museo e cena con evento dalle ore 20.00, su prenotazione. Sempre su prenotazione i laboratori didattici al Museo, ideati dalla curatrice museale Sabina Calderone, con varie tematiche sempre affini alle particolarità del mondo e del vivere etrusco.
Domenica 24 luglio dalle ore 9.00 sarà invece il turno della "Colazione al Castello" che si svolgerà all'interno del Museo con a seguire la visita. Con il solo prezzo del biglietto di 5 € ( residenti e ragazzi gratis) sarà possibile godere del nutrito calendario giornaliero con visite guidate allo scavo, letture, conferenze, escursioni e concerti in piazza. Murlo, fantastico borgo al centro dell'Etruria, vi aspetta a braccia aperte, preparandovi una calorosa "ospitalità"eco dei tempi antichi.

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526