MurloCultura 2016 - Nr. 4

230 persone a pranzo nelle vie di Vescovado

di Annalisa Coppolaro

EVENTI A MURLO

Un evento spettacolare per un fine benefico

In molte situazioni, ma soprattutto per eventi come questo, è proprio il caso di dire "L'unione fa la forza". Infatti, quando tutte le associazioni di un piccolo centro come Vescovado si mettono insieme e creano un evento di beneficenza, la gente risponde in massa e il successo si vede dai numeri.
"A pranzo insieme", domenica 25 settembre scorso, ha visto 230 persone sedute in lunghi tavoli in via Roma, nel centro del paese, sotto un bellissimo sole quasi estivo, e un totale di 3.037,00 euro raccolti al netto delle spese, che partiranno alla volta dei luoghi colpiti dal terremoto per aiutare la rinascita di quelle zone sfortunate. I soldi si uniscono ai fondi raccolti dagli altri comuni del senese, per un progetto coordinato dalla Provincia di Siena e dalla consulta provinciale del volontariato.

A pranzo insieme


"Sono orgogliosa di un paese che risponde così bene a una proposta di aiuto ai posti colpiti dal dramma del terremoto e si unisce per stare insieme e per raccogliere fondi per chi è meno fortunato di noi", ha detto con la sua tipica semplicità e molto affetto il sindaco Fabiola Parenti che ha parlato alla fine della giornata insieme ai rappresentanti delle associazioni di Vescovado.
Una giornata peraltro bellissima che, con il patrocinio del Comune di Murlo, ha visto l'impegno di tutte le associazioni vescovine: la Casa del Popolo di Vescovado, la Pro Loco di Murlo, il Circolo Arci di Vescovado, la Società del Cinghiale di Vescovado, l'Associazione Culturale di Murlo, la Pubblica Assistenza Val d'Arbia Sezione di Murlo, la Misericordia della Pieve a Carli, la Parrocchia di San Fortunato, l'A.S.D. Vescovado hanno messo il loro lavoro e il loro impegno per questa occasione dove il buon cibo si è unito al buon cuore. E il risultato è stato importante, grazie anche a molti sponsor come il Salumificio Il Borgo, l'Azienda Agricola Campriano di Ranuccio Neri, il Centrofarc di Roberto Bechi, il Minimarket di Samuele Scelfo e Monica Pacenti, l'Alimentari Fineschi Bottega SMA, l'Emporio di Paolo Muzzi.
L'evento è stato poi ripetuto a Casciano con l'organizzazione di una cena venerdì 21 ottobre.

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526