MurloCultura 2018 - Nr. 1

La Fagiola di Venanzio nell’Arca del Gusto

di Nicola Ulivieri e Barbara Anselmi

NOVITA' DAL TERRITORIO

Arca del Gusto Slow Food

Lo scorso dicembre ha visto l'iscrizione del "nostro" fagiolo murlese, noto come "Fagiola di Venanzio", coltivato ininterrottamente da oltre un secolo dalla famiglia Burresi a Lupompesi, nel Repertorio regionale delle razze e varietà locali in via di estinzione della Regione Toscana. Dopo questa conferma dell'importanza di questa varietà, arriva ora anche l'iscrizione nell'Arca del Gusto di Slowfood, un riconoscimento che l'associazione Slowfood dà a quei prodotti che appartengono alla cultura, alla storia e alle tradizioni di tutto il pianeta e può essere un primo passo per una protezione ulteriore nel caso che la si possa far entrare a far parte dei Presìdi Slow Food, cioè delle forme di protezione dell'associazione che sostengono le piccole produzioni tradizionali che rischiano di scomparire, valorizzano territori, recuperano antichi mestieri e tecniche di lavorazione e salvano dall'estinzione razze autoctone e varietà di ortaggi e frutta.
La scheda della Fagiola di Venanzio è consultabile sul sito del Repertorio regionale a questo indirizzo:
http://germoplasma.regione.toscana.it
e sul sito dell'Arca del Gusto a questo indirizzo:
www.fondazioneslowfood.com/it/arca-del-gusto-slow-food/fagiola-di-murlo

 

 

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526