Viaggi fuori casa "I Musei di Asciano"



Viaggi fuori casa



"I MUSEI DI ASCIANO"

Museo civico archeologico e d'arte sacra di Palazzo Corboli
Museo di pittura dell'Ottocento Cassioli

  


domenica 29 novembre 2015

 

PROGRAMMA

ore 9.00: ritrovo dei partecipanti al parcheggio di Murlo

ore 10.00-13.00: visita guidata al Museo Cassioli e al Museo Corboli

ore 13.30:  pranzo presso l'agriturismo "Casanova" (www.agriturismo-casanova.it), azienda agricola situata a pochi minuti da Asciano che alleva bovini di razza chianina e produce grano duro, verdura e frutta che utilizza anche nel ristorante (menù: antipasto misto - lasagne alla zucca - stracotto di chianina al vino rosso con sformati di verdure - dolci della casa - acqua e vino inclusi). Al pranzo seguirà una breve visita dell'azienda a cura del proprietario.

ore 15.30: per chi vorrà rimanere, passeggiata storico-artistica alla scoperta del centro storico di Asciano.

 
Il contributo per la partecipazione è di 30 euro per i soci e 40 euro per i non soci comprensivo dell'entrata e della visita guidata ai musei e del pranzo.

Comunicare la propria adesione entro martedi 29 novembre attraverso una delle seguenti modalità:
- inviando una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
- inviando un messaggio privato alla nostra pagina facebook
- chiamando il numero 377.9972623 (Martina).

 

NELL'OCCASIONE SARA' POSSIBILE EFFETTUARE L'ISCRIZIONE ALL'ASSOCIAZIONE
O IL RINNOVO

 

Partecipate numerosi!

 

NATALE a Murlo

 

Segnaliamo questa bella iniziativa natalizia organizzata dalla ProLoco di Murlo.

 

 

PREMIO "Sulle Colline della Poesia" 2014: i vincitori


Prima edizione del concorso di poesia del periodico Murlo Cultura



Si è concluso il lavoro di analisi della giuria sulle nove poesie che hanno parteciato al Premio, riservato quest'anno ai soli abitanti di Murlo.
Gran parte delle poesie hanno ottenuto punteggi piuttosto alti sulla base di sei parametri di forma e contenuto (prosodia, musicalità, impatto, tema, ecc.), cinque sono state decretate finaliste, e alla fine due componimenti sono rimasti in gara e la giuria ha deciso di premiarle entrambe con il primo premio e con la menzione speciale.
Ecco di seguito i vincitori e la classifica delle poesie in concorso.

Grazie a tutti i poeti che hanno partecipato!

 

POESIA VINCITRICE

Non scrivo poesie di Moira Velvet

Poesia ricca di immagini forti, composta con un lessico raffinato e dal grande impatto. E’ una classica poesia d’amore ma usa un bel lessico ed un ritmo particolarmente interessante. Fascino dell’incedere e della metrica e gioco di contrasti che, pur senza rima, esprimono molto efficacemente le emozioni. Ottima.

 

 

MENZIONE SPECIALE

Notte cadente di Ivan Nannini

Originale e dissacrante. Dopo una partenza “poetica” affronta un tema imprevedibile e differente, talvolta con reminiscenze futuriste nella metrica e nella rima, ma senza rinunciare ad immagini e suggestioni. Il parallelo finale tra uomo e animale, il richiamo alla frasca e all’animaletto tra le foglie ce la rende vicina al territorio. Complimenti.

 

 

LE ALTRE TRE FINALISTE

Terzo posto per Il Tarlo di Giorgio Boletti

Un bel componimento poetico piuttosto differente dal solito, con linguaggio semplice e interessante contenuto. La forma ricorda una filastrocca tradizionale, ed è un valore aggiunto dato che il tormento interiore e ossessivo è rappresentato bene dal tarlo che perseguita il poeta. Piacevole.

 

Quarto posto per Questione di prospettive di Rolando Amato

Poesia “marinettiana” dove il trionfo dell’onomatopea, l’originalità e l’imprevisto giocano un ruolo importante. L’autore ha osato fare qualcosa di diverso che colpisce per impatto e “divertissement”. Senz’altro una poesia coraggiosa.

 

Quinto posto per Cicala di Lorenzo Anselmi

Componimento “immaginifico” che parte da un argomento semplice come la descrizione di un insetto per giungere all’unicità del canto e del ruolo delle cicale nella nostra estate e nella realtà locale. Alcuni versi notevoli e giochi di contrasti: Poeti senza inchiostro - stampano nell’afa è il verso che preferiamo.

 

 

SESTE A PARIMERITO (in ordine alfabetico per autore)

Haiku  di Baciullo

Un tema “murlese” che cita peraltro l’idea del “baciullaio” o vescovino, e che riconduce il testo - scritto nel rispetto del numero delle sillabe secondo la regola Haiku - al nostro territorio. Un componimento elegante e vicino alla comunità.

 

Habemus... P.  di Giorgio Boletti

Filastrocca in rima baciata dedicata a un noto personaggio paesano. Ironica e a un tempo tradizionale, riesce a centrare l’obiettivo senza essere dissacrante. Piacevole.

 

Pensieri di una sera di Maggio  di Massimo Fongaro

Echi di classicità in questo componimento dove le atmosfere della poesia ottocentesca si uniscono a certe suggestioni rurali e alle riflessioni dell'autore. Si intuiscono tra le righe la realtà locale e il passare del tempo, con versi anche piuttosto visuali.

 

Il Cimitero  di Valter

Foscoliana poesia dove si ritrovano i temi della poesia didattica ottocentesca. Esplicativa ed elegiaca ma non pedante, la poesia evoca certe atmosfere di riflessione e introspezione care ai grandi poeti.

 



Sui poggi degli Etruschi

 

L'Associazione Culturale di Murlo, in occasione della 26° edizione della Festa d'Ottobre a Vescovado di Murlo, vi invita alla
passeggiata naturalistico-archeologica


Sui poggi degli Etruschi

sabato 18 ottobre 2014


Escursione attraverso Poggio Aguzzo e Poggio Civitate, i rilievi che hanno ospitato l'insediamento etrusco e la necropoli i cui ritrovamenti sono oggi esposti all'Antiquarium di Murlo.


9.15 Ritrovo dei partecipanti al Circolo ARCI di Vescovado di Murlo

ITINERARIO: Vescovado di Murlo - Poggio Aguzzo - Poggio Civitate - Montorgiali - Miniere di Murlo - Casaccia - Murlo - Vescovado di Murlo

LUNGHEZZA: 7 km circa
 
DURATA PREVISTA: 3 ore circa
 

Si tratta di una passeggiata abbastanza impegnativa per la lunghezza, ma che non presenta dislivelli particolarmente elevati.
Necessarie scarpe adatte, troveremo forse un pò di fango. Consigliamo anche una buona scorta d'acqua visto che non ne troveremo lungo il percorso.
Prima della partenza per la passeggiata i partecipanti potranno prenotarsi per il pranzo convenzionato presso gli stands gastronomici della festa.
Dopo pranzo chi vorrà potrà partecipare alla visita guidata all'Antiquarium di Poggio Civitate - Museo Archeologico di Murlo.



Programma completo della Festa d'Ottobre

 

Viaggi intorno casa

 



Il marmo nero di Vallerano e il Duomo di Siena

domenica 1 giugno

Escursione attraverso i luoghi di approvigionamento del "marmo nero di Vallerano" usato per la costruzione del Duomo di Siena, sperimentando i possibili sentieri che gli uomini di Casciano e Montepescini percorsero per fornire il materiale lapideo alla fabbrica del Duomo


Programma

9.00 Appuntamento al parcheggio di Murlo
9.20 Appuntamento al parcheggio davanti all'Hotel Mirella a Casciano di Murlo (vicino al Cimitero).

ITINERARIO: Casciano di Murlo - Campolungo - Poggio La Croce - Palazzaccio - Poggio Brucoli - Casciano di Murlo

LUNGHEZZA: 13 km circa

DURATA PREVISTA: 5 ore

Si tratta di una passeggiata abbastanza impegnativa per la lunghezza, ma che non presenta dislivelli particolarmente elevati.
Necessarie scarpe adatte e pranzo al sacco. Consigliamo anche una buona scorta d'acqua visto che non ne troveremo lungo il percorso.


Per approfondire i contenuti della passeggiata:

Murlo Cultura n. 5/2013 - Il marmo nero di Vallerano

 


Per maggiori informazioni:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sottocategorie

FacebookTwitterGoogle Bookmarks
Associazione Culturale di Murlo
Sede legale: Piazza Cattedrale - 53016 Murlo (SI)
P.IVA 00808660526